Giovedì 7 luglio agli "Incontri con l'autore e con il vino" Mario Giordano ha presentato il suo nuovo libro "Sanguisughe"
Dopo l'introduzione di Alberto Garlini, che aveva già infervorato gli animi dei presenti, Giordano ha snocciolato casi, nomi e numeri di persone che percepiscono pensioni da favola per aver "lavorato" per qualche giorno o addirittura anche per un solo giorno. Nomi eccellenti e casi limite che pesano però sulle finanze statali e regionali. Molte sono state le domande del pubblico a cui il giornalista Giordano ha risposto puntualmente.
E' stato poi il turno di Giovanni Munisso e del produttore di vini Giovanni Dri dell'azieda vitivinicola Il Roncat di Ramandolo di Nimis. Dri ha ripercorso tutta la storia dell'omonima D.O.C.G. dai primi del '900 quando suo nonno già coltivava il vitigno Ramandolo distinguendolo dal più comune Verduzzo. L'appuntamento si è concluso con la degustazione del vino a cura dei sommelier Aldo Bini e Massimo Filippi e con le dediche dell'autore Mario Giordano. La serata è poi continuata per una trentina di fortunati vacanzieri al ristorante dell'hotel President, dove a diverse portate di pesce sono stati abbinati il Sauvignon e lo Schiopettino dell'azienda vitivinicola Il Roncat.

Mario Giordano
autografa alcune copie
del suo nuovo libro
"Sanguisughe"
Elenco News          < Precedente   l   Successiva >