Flavio Oreglio al Tenda bar di Lignano Pineta
Un incontro davvero insolito e divertente quello di ieri 3 settembre al Tenda bar di Lignano Pineta.
Agli "Incontri con l'autore e con il vino" il comico e scrittore Flavio Oreglio, introdotto da Alberto Garlini, ha presentato il suo ultimo libro "All'appello mancano anche i presenti" edito da Bompiani.
Oreglio, reso famoso dal programma televisivo Zelig, ha letto alcuni esilaranti passi del suo scritto e molti aforismi, provocando grasse risate e scroscianti applausi del pubblico.
L'ulitmo dei dodici appuntamenti in programma della rassegna culturale ed enologica lignanese è stato anche l'occasione per fare un bilancio degli eventi organizzati dall'associazione culturale "Lignano nel terzo millennio". Sostenuta da istituzioni e da aziende e operatori privati, l'associazione è riuscita anche quest'anno ad animare la stagione lignanese, con gli appuntamentei del giovedì al Tenda bar, con il "fuoriprogramma" del 13 agosto al Ristobar Ai Giochi, con le tre gite enoculturali o EnoTour, con la scuola di scrittura creativa della terza settimana di luglio al Grand Hotel Playa, con la pubblicazione del libro "Lignano: ti Racconto - edizione 2009" e con le tredici cene con l'autore ed il titolare dell'azienda vitivinicola. Un applauso del pubblico ad Alberto Garlini, Giovanni Munisso, Aldo e Riccardo Bini e tutto lo staff del Tenda bar è stato chiesto ed ottenuto dal presidente dell'associazione Giorgio Ardito al pubblico presente. Per la parte enologica della serata Giovanni Munisso e Vladimiro Di Giusto hanno illustrato il Ramandolo D.O.C.G. vendemmia 2006 dell'azienda vitivnicola Favite di Nimis; alla mescita c'erano gli inseparabili sommelier Aldo e Riccardo Bini. L'autore Oreglio si è prestato per quasi quaranta minuti a rilasciare autografi e a cimentarsi in originali e simpatiche dediche ai tanti lettori presenti al Tenda bar. La serata è proseguita con una trentina di vacanzieri al ristorante Al Cason di Marina Uno sul fiume Tagliamento a Lignano Riviera. Ai piatti di pesce sono stati abbinati due rossi lo Schiopettino ed il Cabernet Franc ed un bianco il Sauvignon dell'azienda vitivinicola Favite.

Flavio Oreglio durante
il divertente incontro
legge alcuni passi del suo scritto
"All'appello mancano
anche i presenti"
Elenco News          < Precedente   l   Successiva >