Luca Crovi e Cecilia Scerbanenco
16.06.2016 al PalaPineta di Lignano Pineta
INCONTRI CON L’AUTORE E CON IL VINO 2016: GIOVEDI’ 16 GIUGNO AL PALAPINETA LUCA CROVI E CECILIA SCERBANENCO PRESENTANO "GLI UOMINI IN GRIGIO", LA RIPUBBLICAZIONE DEL PRIMO ROMANZO DI GIORGIO SCERBANENCO.


Giorgio Scerbanenco, caposcuola del genere noir in Italia e punto di riferimento per molti scrittori contemporanei, scelse all’inizio degli anni ‘60 Lignano Sabbiadoro come luogo di ispirazione per le sue trame, frequentando assiduamente la località e poi fissandovi anche la propria residenza.

E quale miglior contenitore per presentare "Gli uomini in grigio" (Rizzoli) – la ripubblicazione deI primo romanzo di Scerbanenco – se non gli “Incontri con l’autore e con il vino”? Appuntamento giovedì 16 giugno alle 18.30 al PalaPineta nel Parco del Mare. Luca Crovi e Cecilia Scerbanenco, che hanno arricchito con un intervento e la postfazione le pagine del romanzo che vede anche le illustrazioni di Peppo Bianchessi, racconteranno questo giallo, scritto per i più giovani e pubblicato a puntate nel 1935 sulla rivista per ragazzi “Il Novellino”. "Gli uomini in grigio" è una lettura imperdibile per tutti i cultori del grande maestro del noir. Mischiando poliziesco e feuilleton, Scerbanenco gioca con le identità dei suoi personaggi, celandone i veri intenti e divertendosi a camuffare da cattivi anche i buoni, fino al colpo di scena finale. Nato per un pubblico di ragazzi ma imperdibile per tutti gli appassionati del genere, il romanzo si sviluppa all’interno dell’orfanotrofio “La Casa della Luce”, minacciata dai misteriosi Uomini in Grigio. E a indagare sul mistero sarà proprio uno dei piccoli ospiti dell’istituto.

Come sempre, le presentazioni dei libri degli Incontri con l’autore e con il vino, saranno accompagnate da grandi vini del territorio. Giovedì 16 giugno protagonista l’azienda Ferrin, raccontata dal tecnologo alimentare Giovanni Munisso.

Ingresso libero.

Gli Incontri con l’autore e con il vino sono organizzati dall’Associazione Lignano nel Terzo Millennio, curati da Alberto Garlini e in sinergia con il Premio Hemingway.
Torna al programma          < Precedente   l   Successivo >